Le terme della Toscana, garanzia di benessere e relax

Scegli il Tuo Hotel

Le terme della Toscana, garanzia di benessere e relax

Che ne dite di un bel weekend per rilassarsi e recuperare le energie perse? Mettere da parte il ritmo frenetico che ci accompagna ogni giorno è quello di cui abbiamo bisogno. Un bel centro termale è la soluzione perfetta per concedersi dei momenti in pieno relax. Con il proprio partner o con un’amica, da soli o con un familiare, le terme rappresentano un’occasione giusta per coccolarsi e prendersi cura della propria persona.terme toscana

Presa questa decisione resta solo un dubbio: dove andare? Ogni regione della nostra penisola offre dei centri termali che sono davvero incantevoli. Tra questi sono particolarmente gradite le terme della regione Toscana. La regione si presenta come una delle più belle d’Italia e quella più termale di Italia. E’ apprezzata in tutto il mondo per il suo splendore artistico e i suoi incantevoli paesaggi pianeggianti. Ma non solo! Numerose riserve naturali, splendide passeggiate in borghi antichi medievali, paesini in tufo e le necropoli dell’antica Etruria, fanno di questa regione una delle più incontaminate.

Definiti i più storici ed apprezzati fin dai tempi del primo Novecento, gli stabilimenti termali più conosciuti della Toscana sono quelli di Saturnia e di Montecatini terme. Si distinguono per la qualità dei trattamenti di bellezza e dei trattamenti sanitari. Questi sono quelli più famosi.

Piscine naturali di acqua calda che va dai 30° ai 40°, acque curative, fumi sulfurei, vasche scavate nella roccia, sorgenti e cascate naturali. Delle vere e proprie spa offerte dalla natura. Un’occasione per rigenerare il nostro corpo e la nostra mente durante tutto l’anno ed in particolare può rappresentare una fuga dalle stagioni più fredde. La parola d’ordine è ritrovare il benessere sia interiore che esteriore. Una sorta di cura sia del corpo che dello spirito. Una sensazione di quiete che solo qui possiamo ritrovare. Di seguito abbiamo selezionato per voi cinque diverse località termali meno conosciute ma non per questo meno incantevoli.

Terme di Rapolano

terme rapolano

Rapolano Terme è un paesino della provincia di Siena. Un borgo nel cuore delle valli toscane, in una zona di confine conosciuta come “Crete Senesi”. Una tappa che si presenta obbligatoria per chi vuole trattamenti di benessere e relax. Infatti qui sono presenti ben due stabilimenti termali: Antica Querciolaia e Terme di San Giovanni, conosciute fin dall’epoca romana. Le terme sono attive per tutto l’anno regalando ai propri ospiti dei momenti unici ed irripetibili. In questo luogo si respira un’aria genuina che lo rende autentico nel suo genere. Trattamenti esclusivi, massaggi curativi, fanghi, piscine termali circondate dagli alberi tipici della Toscana. Cosa volere di più?

Terme di Bagni di Lucca

terme bagni di lucca

Bagni di Lucca è un paesino della provincia di Lucca. Il suo centro termale è stato frequentato da scrittori e poeti come Shelley, Montale, Dumas, Paganini, Napoleone. Qui sono presenti due diversi centri termali, Jean Varraud e Casa Boccella, dove è possibile effettuare ogni tipo di trattamento di benessere. Sono presenti anche due grotte, Grotta Grande e Grotta Paolina. Si tratta di grotte a vapore naturale dove le temperature oscillano tra i 40° e i 45°. La più particolare delle due è Grotta Paolina, che prende il nome da Paolina sorella di Napoleone, perché può ospitare solo quattro persone alla volta. Le terme di Bagni di Lucca si presentano efficaci per un trattamento di cura della pelle e per dimagrire. Con un intero ciclo di sedute si possono ottenere dei miglioramenti visibili.

Terme di Venturina

terme venturina

Venturina Terme è una località che si trova in piena Val di Cornia nel comune di Campiglia Marittima nella provincia di Livorno. Qui sono presenti delle terme con una storia millenaria che risalgono fin dall’epoca degli antichi romani. Fanghi, aerosol, bagni, massaggi e idromassaggi. A Venturina sono presenti due diverse sorgenti naturali di acque termali: sorgente Canneto e sorgente Cratere. Numerose ricerche hanno rivelato la loro natura benefica nella cura di diverse patologie dell’apparato respiratorio, dell’orecchio-naso gola, delle ossa e delle articolazioni. In particolare la sorgente Cratere è conosciuta per le sue acque curative fin dai tempi degli Etruschi. E’ un paradiso aperto tutto l’anno.

Terme di Monsummano

terme monsummano

Monsummano Terme è un paese della provincia di Pistoia. La particolarità presente in questo paesino è la Grotta Giusti. E’ stata definita da Giuseppe Verdi “L’ottava meraviglia del mondo”. Un vero paradiso naturale che si estende per 200 metri sotto terra e dove sono presenti all’interno delle acque termali calde. Il vapore emanato è benefico ed ha una valenza terapeutica creando una sensazione di benessere in tutto il corpo. Una vera sauna naturale che riesce a disintossicare il nostro corpo. La Grotta è stata divisa in tre diverse zone conosciute dalla tradizione come: Paradiso, Purgatorio ed Inferno. Le tre cavità hanno differenti temperature, dai 31° della prima si passa ai 34° dell’ultima con un’umidità che arriva al 100%. Lasciarsi avvolgere dai vapori distesi sui lettini presenti all’interno della cavità è di sicuro un’esperienza da non perdere.

Terme di San Casciano dei Bagni

terme san casciano dei bagni

Acque minerali sulfuree fanno di questo paesino della provincia di Siena un centro termale di eccellenza. Si tratta di acque con proprietà curative divenute famose sin dal 1400, da quando erano frequentate dai più illustri rappresentanti della nobiltà nazionale e non. La fama di queste acque termali è testimoniata dalla presenza di un portico fatto costruire da Ferdinando I proprio dove spunta la fonte della Ficoncella. Sono presenti ben 42 sorgenti termali con una temperatura di circa 40°.

 

Quindi perché non sfruttare qualche weekend autunnale magari approfittando di qualche offerta proposta dagli hotel nelle immediate vicinanze? Magari scegliendo tra le varie strutture disponibili su www.alberghi-in-italia.it