Alberghi Mantova Centro

Scegli il Tuo Hotel

Selezione dei migliori Alberghi e Hotel in centro a Mantova con foto della struttura e delle camere. Descrizione dettagliata di tutti i servizi offerti, i prezzi e le offerte del momento.
Mantova
è una splendida città accolta dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità. Il centro della città si snoda fra due piazze principali ricche di monumenti, palazzi e chiese di alto valore artistico. Uno dei motivi principali per cui molti turisti scelgono hotel a Mantova centro per le loro vacanze, ma non certamente l’unico.

Hotel dei Gonzaga

★★★

Piazza Sordello 52, Mantova centro
Posizionato in perfetto centro a Mantova, si possono raggiungere a piedi i luoghi di maggior interesse della città. Totale trentadue camere.
Dettagli Struttura

Residenza Accademia

- Bed and Breakfast

Via dell'Accademia 20, Mantova centro
Posizionato in centro a Mantova, dispone di collegamento ad internet compreso nel prezzo per gli ospiti. Totale sei camere.
Dettagli Struttura

Ai Garibaldini

- Bed and Breakfast

Vicolo Galana 12, Mantova centro
Posizionato nel cuore di Mantova, dispone di tre belle camere arredate con gusto ed eleganza, complete dei servizi necessari a rendere il vostro soggiorno ideale.
Dettagli Struttura

Tra le tante piazze di Mantova centro, come non ricordare piazza Sordello, la più ampia: misura infatti 150 metri di lunghezza e 60 di larghezza, (più grande di un campo da calcio). Proprio in questa piazza si può ammirare lo splendido palazzo Ducale, il Palazzo Acerbi con la sua maestosa Torre della gabbia, il palazzo Bonacolsi, il palazzo Vescovile e naturalmente il duomo di Mantova. Quindi ci troviamo di fronte ad una delle piazze d’Italia più ricche di palazzi storici.

L’altra piazza principale di Mantova è Piazza delle Erbe dove troviamo la Torre dell’Orologio, il Palazzo della Regione, il Palazzo Broletto e la Casa di Giovan Boniforte da Concorezzo. Anche in questa piazza troverete tanti hotel a Mantova centro ideali per le vostre vacanze.

La Torre della Gabbia fu costruita dai Bonacolsi nel lontano ‘300 adibita nel 1500 a carcere, chiamato carcere all’aperto per via della gabbia dove venivano esposti i condannati. La Torre dell’Orologio invece venne eretta nel 1472 con l’orologio a funzionamento meccanico, nel corso del 1639 venne arricchita con una splendida statua della Madonna Immacolata.

La Torre del Podestà chiamata anche Torre Civica è alta circa 47 metri e fa parte del Palazzo del Podestà.